Nato nel 1970, è autore televisivo (ha lavorato con Piero Chiambretti, Maurizio Crozza, Francesco Facchinetti, Belen Rodriguez, Vanessa Incontrada, Paolo Bonolis, Giancarlo Magalli, Claudio Lippi, Elisa Isoardi, Pupo, scrivendo anche per alcuni comici di Zelig e firmando molte trasmissioni per Rai, Mediaset, La7 e Sky), regista di videoclip (il pluri-plagiato Dedicato a te per il gruppo Le Vibrazioni, Cleptomania per gli Sugarfree e ancora video per Alex Britti, Cristina Donà, Raf, Stadio e altri), regista e sceneggiatore cinematografico, regista televisivo (Come and Dance Rihanna, quindi servizi, live ed esterne per Rai, Mediaset e tv musicali), autore e regista teatrale (CabaRE' in scena al Derby di Milano), docente in varie Università (attualmente IULM, in passato Università Cattolica, Dams di Bologna, Istituto Europeo di Design e altri atenei), giornalista professionista (ha scritto per Il Giorno, Il Fatto Quotidiano, Il Giornale di Sicilia, Maxim, Campus), critico cinematografico e musicale (Duel, Ciak, Maxim, il Mucchio Selvaggio), saggista (pubblicato da Bompiani e Mondadori),  scrittore (un romanzo per Sperling & Kupfer), copywriter degli spot sui cantanti per il Festival di Sanremo (nel 2004 e 2005) e di vari spot per la Wind interpretati da Giorgio Panariello e Vanessa Incontrada, ideatore e direttore artistico della più importante manifestazione del settore videomusicale (il PVI, Premio Videoclip Italiano: tra i premiati Vasco Rossi, Ligabue, Eros Ramazzotti, Jovanotti e tanti altri), già direttore editoriale della tv musicale satellitare Match Music. Si occupa di Turismo ed Enogastronomia, scrivendone sulla pagina DeGustibus del quotidiano Il Giorno e per la testata giornalistica Storie Enogastronomiche di cui è direttore responsabile: i suoi servizi sono pubblicati anche Tiscali.it e LiberoQuotidiano.it.

 

 

 

 

TELEVISIONE

In televisione svolge l’attività di ideatore di format e di autore di trasmissioni, sovente nel ruolo di capo progetto, nonché di regista, direttore editoriale, consulente creativo e copywriter.
Tra le sue esperienze come autore televisivo, è stato impegnato con Piero Chiambretti fin dalla prima edizione del programma Markette su La7, oltre ad averlo affiancato per il Dopofestival di Sanremo del 2007 su Rai Uno.
Nel 2007 e nel 2008 ha lavorato con Maurizio Crozza a Crozza Italia Live e negli stessi anni è stato capo degli autori dei Wind Music Awards, in prima serata su Italia Uno.
Nel 2008 è iniziato il suo lavoro come autore di Francesco Facchinetti, nel programma Scalo 76 di Rai Due, proseguendo con X Factor e con X Factor. Il processo nel 2009, quindi nel 2010 con Il più grande, la quarta edizione di X Factor e il quotidiano Extra Factor, sempre sulla stessa rete.
Nel 2008 è stato chiamato da Paolo Bonolis come autore unico dello Speciale SanremoLab su Rai Uno.
Nel 2011 è tra gli autori del programma di satira Gli sgommati su Sky Uno, capo progetto del suo format Rock e i suoi fratelli su Rai 5 e autore di Ciak… si canta! su Rai Uno.
Tra le altre esperienze autorali, per Rai Due nel 2001 Oui Med - Un concerto per il Mediterraneo, programma di musica e cultura trasmesso in diretta in Eurovisione in diverse nazioni; nel 2004 per Rai Uno è autore unico del programma Sanremo… io mi presento e dei profili ufficiali dei cantanti dell'edizione 2004 del Festival di Sanremo andati in onda nel programma Sanremo, ci siamo!; di nuovo per Rai Due nel 2005 è la volta del Concerto per l'Europa Unita: per la stessa rete nel 2006 ha ideato ed è stato capo degli autori del programma Freedom e nel 2009 ha siglato Cocciante canta Cocciante; nel 2010 è stato autore della riedizione del programma Il Mercante in Fiera su Italia Uno, mentre negli anni successivi ha firmato trasmissioni di prima serata per Rai Uno condotte da Giancarlo Magalli, Claudio Lippi, Elisa Isoardi, Pupo.
Ha scritto per diversi attori comici: tra i vari, nel 2007 ha collaborato ai testi di Leonardo Manera e Claudia Penoni per i loro sketch del cinema polacco nel programma Zelig di Canale 5.
E' stato direttore editoriale di Match Music Satellite, emittente musicale adesso del bouquet Sky; sempre per la stessa emittente è stato ideatore e autore di diversi format e programmi riguardanti la musica, il cinema e i videoclip.
Come regista, dopo avere curato negli anni '90 servizi esterni per programmi musicali e giovanili di Italia Uno e Canale 5, nel 2000 è stato sotto contratto con la Rai per realizzare servizi esterni per il programma Su e Giù di Gregorio Paolini, in onda su Rai Uno; nel 2002 ha diretto uno speciale live su Raf per Rete A - All Music. Nel 2010 ha diretto Come and dance Rihanna, video multimediale realizzato sul brano Rude Boy di Rihanna coreografato da Garrison del programma Amici, prodotto dalla Nokia.
Nell'estate del 2002 è stato regista video live dell'Iperbole Tour, la tournée di Raf.
Come copywriter unico ha firmato per la Rai nel 2004 e nel 2005 gli spot pubblicitari del Festival di Sanremo incentrati sui vari cantanti della manifestazione e sulle categorie della gara, nonché lo spot di lunga durata ufficiale della medesima rassegna canora; nel 2009 e nel 2010 invece ha collaborato come autore agli spot della Wind interpretati da Giorgio Panariello e Vanessa Incontrada.
Negli anni '90 ha collaborato come consulente esterno al programma Green realizzato per Rai Tre dalla struttura Videosapere; ha prestato consulenza anche per noti programmi culturali televisivi del gruppo Mediaset.

E’ stato consulente creativo della società 360° Playmaker creata da Antonio Campo Dall’Orto per la produzione di contenuti per le reti del gruppo Telecom Italia Media (La7, Mtv, Comedy Central su Sky).

 

 

 

VIDEOCLIP

Dal '98 è regista di videoclip: ha realizzato Dedicato a te del gruppo Le Vibrazioni (in doppia versione con protagonista ora bionda ora mora, del quale hanno poi realizzato ben due remake prima Elio e Le Storie Tese e poi Frankie Hi-Nrg), Cleptomania e Cromosoma e Solo lei mi dà degli Sugarfree (protagonisti alcuni comici di Zelig), Lo zingaro felice di Alex Britti, Nel mio giardino di Cristina Donà (protagonista la calciatrice Milene Domingues detta Ronaldinha, ex moglie di Ronaldo), Oasi di Raf, Sorprendimi degli Stadio, E' stato tanto tempo fa di Simone, Neil Young dei (P)itch (protagonista Selen), Kombo dei Karnea, Urlo dei Denzoe, Riaccendi i colori dei Pulsar, Dancing days dei Savalas, Dimensione strana dei Cleep, Astratti furori di Kaballà, Wunderautobahn dei Sonica, Grandtour dei Virginiana Miller, Le vacanze dell'ottantatre dei Baustelle, Va bé dei Grossomodo (serial-clip in forma di videogame in due versioni diffuso anche via Internet dal sito www.desmouse.com), Emergenza d'amore di Giulia (esordio come attore del conduttore tv Fabrizio Frizzi); come art director ha curato diversi videoclip realizzati dai suoi studenti: per Cousteau ((Damn these) hungry times, video internazionale ufficiale diffuso in circa 20 Paesi), Mario Venuti (Nella fattispecie), Feel Good Production (Calling out 4 all the people), Otto Ohm, Brusco (Ti penso sempre), Claud 9, Nicotina C, quindi Bambole di Pezza e Fiamma; ha dato vita al gruppo Uniclip, laboratorio videomusicale composto in gran parte da studenti universitari, con il quale sono stati realizzati lavori che hanno coinvolto Verdena, Cristina Donà, Matmata, oltre alle visualizzazioni videoartistiche di tournée di Raf e degli Stadio.

 

 

 

CINEMA

Dopo essere stato assistente alla regia di Roberta Torre e avere collaborato con Ciprì e Maresco, nel cinema esordisce come regista nel 1995, realizzando il cortometraggio in pellicola Legami di sangue, presentato in concorso in alcuni dei più importanti festival italiani e stranieri (tra cui Bellaria, Torino Giovani, Hannover in Germania e il Festival Internazionale di Locarno in Svizzera): il cortometraggio è stato programmato in diverse sale in tutta Italia.
Nel 1997 dirige il cortometraggio in pellicola Blue(s), prodotto da Movidea, distribuito da Rai Trade, realizzato con la collaborazione della Scuola Holden diretta da Alessandro Baricco (per la sceneggiatura) e della struttura Ipotesi Cinema di Ermanno Olmi (per la parte tecnica): gli interpreti sono i dj Albertino e Fargetta di Radio DeeJay, Valentina Lainati, la scrittrice Isabella Santacroce e i conduttori radio-tv Paola Maugeri e Pierluigi Diaco; la colonna sonora del cortometraggio comprende brani di Carmen Consoli, Afterhours, Prozac +, Soon, Puertorico, Interno 17, Scisma, (P)itch, Meathead e Wellen; il soggetto ha segnato l'esordio di Marco Ponti (futuro regista di Santa Maradona), mentre la fotografia è del pluripremiato Fabio Olmi (David di Donatello, Nastro d'Argento, Ciak d'Oro).
Sempre nel '97 ha scritto e diretto il cortometraggio in pellicola N.Y. che ha come protagonista la ex pornostar Selen e che è stato a lungo in distribuzione nelle sale cinematografiche.
Nel '97 è sceneggiatore e regista del cortometraggio musicale in video Spirale – The movie con protagonista la band dei Soon, prodotto da una divisione della multinazionale discografica PolyGram.
Nel '98 ha scritto e diretto il cortometraggio in pellicola Alla luce del giorno, film muto in bianconero, prodotto dal Festival Internazionale di Teatro di Amandola: con questa opera ha aderito al manifesto estetico Dogma '95 promosso dal regista danese Lars von Trier.
Sceneggiatore e produttore esecutivo di cortometraggi in pellicola, per se stesso e per altri registi italiani: nel 2000 ha tratto da una novella di Pirandello il soggetto e la sceneggiatura del corto Ti ricordi di Fox? diretto da Alessandra Pescetta.
Ospitato più volte in tutte le più importanti emittenti nazionali per parlare dei propri lavori cinematografici e videomusicali, è stato protagonista di diverse personali complete delle sue opere, organizzate anche in varie sale cinematografiche di tutta Italia.

 

 

 

LIBRI

Come saggista ha pubblicato per la Bompiani nel 2007 Musica per i nostri occhi. Storie e segreti dei videoclip, per Falsopiano nel 1997 Mani di forbice. La censura cinematografica in Italia, per Lubrina Editore nel 2015 La comunicazione di musei e archivi d’impresa.
Come scrittore ha pubblicato nel 2008 per la Sperling & Kupfer il romanzo Quello che non ti aspetti.
Per la Mondadori nel 2004 ha pubblicato Cosa resterà…, scritto a quattro mani con il cantautore Raf.
Ha pubblicato interventi anche su altri volumi, tra cui la Garzantina Cinema curata da Gianni Canova.
E' stato consulente editoriale per la casa editrice Sestante e consulente per la cultura di enti pubblici e amministrazioni locali.

 

 

 

 

TEATRO

L’esordio come autore e regista teatrale è nel gennaio del 2009 con l’opera comica CabaRE’, di cui è anche ideatore, in scena al Teatro Derby di Milano.
Nel marzo dello stesso anno è autore e regista di Insieme per Pangea, in scena al Teatro Donizetti di Bergamo: ne sono protagonisti Vanessa Incontrada e Giorgio Panariello.

 

 

 

DOCENZE

Dal 1994 docente di Sceneggiatura e di Estetica e Linguaggio del Video in corsi professionali di regia della Comunità Europea; ha tenuto corsi di Regia e di Linguaggio dell’Immagine per conto di provveditorati agli studi, scuole pubbliche e manifestazioni culturali.
Dal 2000 al 2003 docente titolare del Laboratorio di Videoclip presso il corso di laurea in Scienze e Tecnologie delle Arti e dello Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.
Nel 2001 docente presso il Dams dell’Università di Bologna del Workshop di Cultura del Videoclip e Rapporto tra Musica e Immagini all’interno del Corso di Teoria e Tecnica del Linguaggio Cinematografico.
Dal 2001 al 2004 docente titolare del Laboratorio di Videoclip e di Musica in Televisione del Master in Comunicazione Musicale per la Discografia e la Radio presso l'Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica di Milano.
Nel 2002 docente del Seminario sui Videoclip presso il Dams dell’Università di Gorizia.
Dal 2002 co-relatore di tesi universitarie sui video musicali in vari atenei, tra cui Università di Bologna e IULM di Milano.
Nel 2003 docente del Seminario sui Videoclip presso il Dams dell’Università di Cosenza; dallo stesso anno ha tenuto lezioni e interventi presso l’Università di Bologna e l’Università di Palermo.
Nel 2003 docente di Gestione del Processo di Realizzazione di Prodotti Audiovisivi e Multimediali nel corso di formazione FSE denominato Tecniche di Gestione e Produzione Audiovisiva e Multimediali per i Beni Culturali al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano;
Dal 2003 al 2007 Docente di Tesi all’Istituto Europeo di Design - Arti Visive di Milano.
Dal 2004 al 2005 titolare della cattedra di Progettazione dei Prodotti Audiovisivi all'Istituto Europeo di Design - Arti Visive di Milano;
Dal 2004 al 2009 docente a contratto di Tecnica ed Estetica del Videoclip alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, Facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo, corso di Laurea specialistica in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale.
Nel 2004 docente del corso di formazione FSE denominato Laboratorio di Videoclip Musicali presso l’Università IULM di Milano.
Dal 2004 al 2011 docente di Storia della Radio e della Televisione nell’ambito del Master in Comunicazione Musicale per la Discografia e i Media presso l’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica di Milano;
Nel 2005 docente del Corso di Tecniche di Regia di Videoclip alla Scuola di Cinema “Anna Magnani” di Prato.
Nel 2012, docente di Produzione nelle industrie culturali e creative - Produzioni musicali e ricreative, nel Corso di laurea Magistrale Arti, patrimoni e mercati dell’Università IULM di Milano.
Nel 2013 docente del Laboratorio di produzione e comunicazione culturale, nel Corso di laurea Magistrale Arti, patrimoni e mercati dell’Università IULM di Milano.
Dal 2014 è docente di Metodologia dei musei d'impresa all’Università IULM di Milano.

 


 

 

 

GIORNALISMO

E' giornalista professionista dal 1996.
Specializzato in turismo culturale ed enogastronomia, ne scrive per la pagina DeGustibus del quotidiano Il Giorno, per la testata on line Storie Enogastronomiche di cui è direttore responsabile, per Tiscali.it e per LiberoQuotidiano.it; ha pubblicato interventi su varie testate, tra cui Il Fatto Quotidiano.
Ha iniziato l'attività giornalistica nel 1989.
Come cronista ha collaborato per anni con il quotidiano Il Giornale di Sicilia. E’ stato caporedattore del telegiornale di un'emittente privata e ha condotto programmi di approfondimento per varie tv locali.
Come critico cinematografico ha collaborato con Duel, Ciak, Cineclub, Cinemagazine.
Come critico musicale ha collaborato con Mucchio Selvaggio e Tank.
Altre collaborazioni con i periodici Maxim e Campus.

 


 

 

 

DIREZIONI ARTISTICHE

E' ideatore e direttore artistico del Premio Videoclip Italiano, riconoscimento ufficiale dell'intero settore (www.rockol.it/PVI): nato nel 1999, vi hanno preso parte negli anni artisti come Vasco Rossi, Eros Ramazzotti, Ligabue, Franco Battiato, Jovanotti, Subsonica, Gianni Morandi, Elisa, Negramaro, Edoardo Bennato, Raf, Gianna Nannini, Renato Zero, Gino Paoli, Giovanni Allevi, Tiromancino, Enrico Ruggeri e moltissimi altri.
Ideatore e direttore di rassegne cinematografiche, nel 2006 è stato direttore artistico e coordinatore del Videoclip Phonefestival, primo festival di videoclip nel mondo dedicato alla tecnologia Umts, con l'obiettivo di promuovere e premiare video musicali realizzati direttamente per la videofonia mobile; nel 2000 è stato direttore artistico della Sezione Cinema&Videoclip del festival della contaminazione artistica BresciaMusicArt.
E' stato nel 1999 ideatore e direttore del sito Internet @lternaTiVille, il primo in Italia dedicato alla valorizzazione dei videoclip musicali di artisti ed etichette indipendenti.
E' stato direttore artistico dell'etichetta discografica Ultrasuoni, la prima label italiana distribuita dalla Edel.
Ha svolto attività di produttore artistico musicale: tra i cd realizzati, quello del gruppo rock femminile rumeno Secret (etichetta CNI).